Ulike nummer.

Salve a tutti, no non mi sono dimenticato del blog semplicemente abbiamo avuto internet fuori uso per qualche giorno perciò mi sono trovato con un sacco di arretrati da gestire e non ho avuto tempo di aggiornare.

Pare che finalmente abbia trovato una casa dopo essermi girato veramente tutta Oslo ovest. Devo dire che è stato uno strazio, di case belle e brutte ne ho viste a decine, qualche volta sono stato rifiutato perchè non norvegese (per un bellissimo appartamento a 2 minuti da Jernsbanetorget tra l’altro, pieno Sentrum), altre volte il proprietario è semplicemente sparito (v. casa ad Uranienborg), altre volte il posto era semplicemente un tugurio orrendo (lista immensa).

La casa l’ho trovata a Ullern, il quartiere adiacente a Skøyen dove c’è l’ufficio, è sui primi colli di Oslo. La mattina almeno ci metto 5 minuti per andare al lavoro, certo non è in centro come avrei preferito però è su una delle linee di tram comode per andare verso Stortinget quindi non mi lamento più di tanto. La padrona di casa è una signora brasiliana che si è trasferita in Norvegia. E’ molto premurosa, al punto che ti fa venire l’ansia, però mi sembra una brava persona, molto disponibile.

Non volevo però parlare della casa che ho finalmente trovato, bensì di un’altra casa che ho visitato ieri. Perdendo una quantità di tempo francamente imbarazzante, Jo mi ha convinto a mettere un annuncio su FINN dicendo che cerco casa. Mi sono arrivate un certo numero di offerte tra cui quella di questo signore, metà francese e metà norvegese, che ha appena comprato casa ad Oslo. In autunno si trasferisce con la famiglia in città ma prima dell’autunno vuole affittare le due camere da letto (a prezzi assurdi) a due persone, per arrotondare un po’.

Mi scrive dandomi un appuntamento per ieri, l’orario e l’indirizzo. Caso vuole che ieri facesse un caldo imbarazzante, trasformando la neve che cadeva la mattina in un pantano volante di prima categoria, un vero schifo. Sotto l’acqua mi reco nella strada indicata, “fortunatamente è qui vicino” penso. Invece arrivo su Gimleveien e… le cose non quadrano.

Qua in norvegia sotto il cartello che indica il nome della strada, si trova anche un altro cartello che indica quali civici sono disponibili su quel tratto di strada. Ebbene, io cercavo il 20, arrivo al blocco 22-24 e penso ingenuamente che proseguendo ci sia il 20. Invece dopo il 22 arriva il 31 (sullo stesso lato dei pari eh). Poi il 7, il 3, il 44, il 35…

Giro come un disperato per dieci minuti buoni cercando questo 20 in un marasma di civici messi a totale casaccio finchè non scorgo un piccolo cartello sotto il nome della strada: Ulike nummer.

Poi controllo l’isolato 22-24: Like nummer.

Il mio fortunatamente avanzato intuito linguistico non ci ha messo molto a fare i conti. Le strade Ulike nummer sono quelle con i numeri non in serie. Non so quale pazzo furibondo abbia permesso a una città di crescere così ma ebbene è possibile, a Oslo puoi incontrare delle strade in cui la numerazione non segue nessun tipo di criterio logico! Che bello!

S.P.Q.N. (chi non la capisce si deve ripassare Asterix).

Annunci

12 Risposte to “Ulike nummer.”

  1. Contessina Serbelloni Mazzanti Vien Dal Mare Says:

    XD Fantastico! Questo si che agevola la vita in modo abnorme!!!!!!

  2. aabo Says:

    l’incubo di ogni postino.

  3. GodHouse Says:

    Mi sembra un criterio intelligente… Un po’ come i binari in Francia

  4. Giovanni Says:

    In Giappone e Corea è anche peggio! Le strade non hanno nomi e non esistono numeri civici. Ogni edificio ha un numero progressivo assegnato cronologicamente. Gli indirizzi riportano il nome del circondario (di solito un’area in cui vivono 20.000 persone) e il numero dell’edificio. L’edificio n. 503 può essere a fianco del n.2, con il n. 3 magari a due-tre isolati di distanza. I postini non vengono mai licenziati.

  5. Gio Says:

    Il passo successivo suppongo sia quello di far cambiare nome alla strada a seconda del numero civico. Tipo che al numero 10 si chiama via Verdi e al numero 13 si chiama via Pascoli.
    Concordo: S.P.Q.N. *si batte con l’indice sulla tempia*

  6. osloninja Says:

    LOL I BINARI IN FRANCIA E’ LA STESSA COSA A CUI HO PENSATO LOL LOL LOL LOL LOL

  7. Alessandro Says:

    Ciao,
    io il 31 gennaio parto per Oslo e mi fermo lì fino al 5 febbraio.
    Potresti aiutarmi o consigliarmi alcun alloggio che non sia troppo caro.
    Sicuramente stando sul posto ne saprai più di me.
    Grazie mille
    Alessandro

  8. osloninja Says:

    Dipende tutto da dov’è che vuoi stare. Se ti basta un ostello il migliore è lo YMCA a Jernbanetorget, costa poco ed è centralissimo (certo dormi in una palestra su un tappetino, ma è una esperienza fantastica, sai? :)). Se cerchi un albergo non ti so consigliare, posso dirti che quelli attorno al Nationaltheatret sono molto cari.

  9. Fabrizio Says:

    ti prego dimmi come hai fatto a trovare casa… io stò impazzendo per cercare un “buco abitabile”. Ovviamente non vorrei dividere la casa con studenti, giovani e casinisti (niente in contrario anche perchè anche io sono giovane e ho già il mio di casino), ma dato che lavoro tutto il giorno, quando mi ritiro la sera… ehm, volevo dire la notte, vorrei un pò di tranquillità ed avere i miei spazi (non per niente sono venuto in norvegia). Magari puoi spiegarmi come hai messo l’annuncio, forse potrebbe essere più semplice, anche perchè non ho molta dimestichezza con il norvegese e non sò proprio come muovermi. Ti sarò debitore a vita 🙂

    P.S. complimentoni per il blog mi hai fatto scompisciare con le storie di vita norvegese

    S.P.Q.N.

  10. osloninja Says:

    Come si fa, beh… Vai su finn.no e scrivi un annuncio con le caratteristiche della casa che cerchi. Lo puoi scrivere tranquillamente in inglese, così sei anche sicuro di beccare un padrone di casa che non pretenda per forza un norvegese (cosa purtroppo assai comune, mi sono reso conto).

    Magari contattami privatamente se hai bisogno di consigli su zone o sul dove/come/quando a Oslo.

  11. hassan Says:

    ciao mi chiamo hassan volevo sapere se mi potevi aiutare a trovare casa in norvegia,mi devo trasferire ma non conosco nessuno.grazie.

    • osloninja Says:

      Ammazza sei andato a pescare un post vecchissimo :).
      Ebbene cercare un alloggio in norvegia passa sostanzialmente per http://www.finn.no, ma se devi venire a vivere a Oslo ti devo purtroppo dire che il mercato qui è MOLTO dinamico, le case belle vanno via in un giorno o due al massimo, perciò conviene essere in loco per poter andare a bloccare immediatamente eventuali appartamenti interessanti. Puoi aspettarti di spendere circa 4000-5000 nok per una camera in un appartamento e 6000+ per un piccolo monolocale. Sono prezzi folli in genere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: