GOTCHA!

E’ passato qualche giorno dall’ultimo post a causa di alcuni problemi di allergia (dannati detersivi norvegesi) e di connessione (tutto il mondo è paese), ma finalmente torno a scrivere.

Celebro in questo post il 4° capitolo della serie Gyakuten Saiban, Apollo Justice Ace Attorney. In questa bellissima serie, originariamente per Gameboy Advance ora per NintendoDS, si vestono i panni di un avvocato difensore all’interno di uno spietato sistema giudiziario. Tutti i processi devono completarsi nell’arco massimo di tre giorni e tutti gli imputati vengono arrestati con presunzione di colpevolezza. E’ quindi compito della difesa, ovvero il giocatore, scagionare il proprio cliente.

In questo quarto capitolo non si usa più l’eroe delle prime serie, ovvero Phoenix Wright, bensì un giovane avvocato in erba, Apollo Justice. Nessuno tema perchè Phoenix ha un ruolo anche in questa versione del gioco :D.

Il gameplay presenta alcune innovazioni rispetto ai precedenti capitoli. E’ stata aggiunta infatti una fase in cui si rivivono a rallentatore i movimenti di un teste per percepire esattamente in che momento sta mentendo o sta raccontando qualcosa di cui non è sicuro. Sono state inoltre aggiunte sequenze scientifiche come la rivelazione di impronte (non certo nuova alla serie, ma prima era presente come un unicum) e la ricostruzione in 3D dei luoghi del delitto. Sono stati rimossi invece gli Psyche-lock, che effettivamente non avrebbero avuto granchè senso, nonchè la possibilità di presentare come prove per i propri casi i profili personali dei personaggi coinvolti in un delitto.

Tirando le somme, ho aspettato Apollo Justice per un bel po’ e non mi sta deludendo. Lo stile della serie è sempre lo stesso, grande tensione quando necessario, battute di spirito nei momenti appropriati. La presenza poi del riconoscimento vocale permette a tutti di sentirsi grandi avvocati in aula. Provatelo almeno una volta, premete Y e urlate a squarciagola “MATTA!”, è assai divertente :D.

 Trailer ufficiale del gioco:

Sito in cui è possibile costruire le proprie arringhe: http://objection.mrdictionary.net.

Annunci

Una Risposta to “GOTCHA!”

  1. CarMas Says:

    http://objection.mrdictionary.net/go.php?n=2425490

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: