“Ho fatto il liceo a Vicenza”

Salve a tutti,

vi scrivo questo Venerdi perchè oggi riesco finalmente a tirare un po’ il fiato. Ho passato la Pasqua a casa, in Italia, e devo dire che mi ha fatto davvero piacere tornare, rivedere casa propria, la famiglia, gli amici, è stato molto bello. In prospettiva mi convinco sempre di più che la mia permanenza in Norvegia non sarà affatto permanente ma sarà limitata al massimo a un paio di anni. Rifletto anche su questo: quello che faccio in Norvegia si può fare anche in Italia? Secondo me la risposta è si, e il fatto che nella gaming industry non ci sia nessun (e dico nessuno) punto di riferimento italiano è vergognoso.

La creatività ce l’abbiamo, la capacità di progettare anche. Queste due cose qui in Norvegia non è che proprio abbondino e fanno molta differenza all’interno di un gruppo di lavoro. Questo mi da molto da pensare.

 Ma veniamo al titolo di questo articolo. Come qualcuno sa, non ho affatto frequentato il liceo a Vicenza, MA ho conosciuto qualcuno che l’ha fatto. Si tratta di Ane, una ragazza norvegese che ho conosciuto per puro caso alla stazione di Skøyen la sera del ritorno in norvegia. Nevicava, l’ascensore della stazione era guasto quindi questa piccoletta sgobbava sotto una valigia enoooorme (eravamo scesi entrambi dal treno navetta dell’aeroporto). Le ho dato una mano parlandole in inglese e questa mi ha risposto in italiano (ferendo inizialmente il mio amor proprio, normalmente non ho un devastante accento italiano quando parlo inglese, ma suppongo che appena tornato dall’italia potrei averlo).

Ane parla perfettamente italiano, ha fatto il liceo a Vicenza e lavora in una società che offre servizi di videoconferenza a una grossa ditta petrolifera. Gira spesso per l’europa e siamo rimasti daccordo per vederci qualche volta qui a Oslo, lei tra l’altro non abita neanche molto lontano da casa mia.

A fare del bene si viene sempre trattati bene :D.

Annunci

5 Risposte to ““Ho fatto il liceo a Vicenza””

  1. Den Lord Troll Says:

    ehilà, ‘vicino’ in tutti i sensi 😀 [ehm diciamo che siam pure della stessa regione anche se da più vicino al mare]

    son malaticcio da giovedì santo (che culo) e nn so il perché 😐 conosci qualcuno da reindirizzarmi che ho ancora problemi nel capire & farmi capire in norvegese -a prezzo modico o offro beni in cambio-
    (ipod = ciofeche)

    dieartze at excite.it é il mio msn 🙂 se ti va addalo

  2. Mitch Says:

    addescatore di immigrate… o emigrate, seconda di dove le incontri =)
    Comunque, sono daccordo con il tuo discorso sulla gaming production italiana. Putroppo il discorso si puo’ estendere ben oltre la gaming industry e puo’ spaziare in molti altri campi dell’hi-tech.
    Un vero spreco di talenti, perche’ diciamocelo, in Italia, volendo, di gente che sa quel che fa ce n’e’ parecchia. Quello che manca sono gli incentivi a fare e le opportunita’. Comunque, meglio non inizi questo discorso… ci vorrebbe un post solo per questo, anzi un intero blog.

  3. densou Says:

    l’Italia ha ben altri problemi in primis … se nn si risolvono quelli il resto non conta (anche i paesi in via di sviluppo progrediscono nel bene e nel male … il belpaese no)

    ciao compaesano -attualmente, cmq siam della stessa regione 😀 – ^^

    hai msn ?

  4. Belldandy Says:

    e’ gnocca? 😀

    by the way, dammi un po il tuo indirizzo (via email) che se non decedo ti mando una cartolina da osaka….

    ciao. Bell. (ora sto provando gli antistaminici…Non si sa piu’ che cristi tirare….)

  5. osloninja Says:

    Si è gnocca :D.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: