Gold!

E’ da un po’ che non aggiorno il blog e c’è un motivo preciso: siamo in Gold.

Il cosiddetto “Gold” è una scadenza molto importante nella game industry. Quando scade il Gold infatti, il software viene spedito nelle fabbriche per stampare i manuali, i CD, imballare il tutto e spedirlo in tutto il mondo. Poichè questi processi non sono affatto semplici e richiedono materialmente un mucchio di tempo, il Gold è una scadenza che cade approssimativamente 30-60 giorni prima della ufficiale data di rilascio del prodotto. Noi non siamo da meno, martedi mattina scade il Gold e c’è da lavorare oltre ogni limite.

Qualcuno osserverà, “ma come, state rilasciando un gioco online, che cosa vi interessa di avere più roba possibile pronta per il Gold? Tanto si può sempre patchare!”. Purtroppo questa osservazione non tiene conto di alcuni aspetti molto importanti.

Innanzitutto, la dimensione degli asset. Tecnicamente è un asset tutto ciò che è contenuto all’interno di un gioco. Il modello tridimensionale di un albero, è un asset. La mesh che impedisce che un giocatore passi attraverso l’albero, è un asset. La mappa usata per dare colore all’albero, è anch’essa un asset. E’ vero che un gioco online è molto semplice da aggiornare ma è anche vero che poichè un gioco usa decine di centinaia di asset, patchare una grande quantità di asset può costringere i giocatori a scaricare da internet quantità enormi di dati. Questo non è accettabile, una persona che ha pagato un sacco di soldi per giocare un gioco appena esce non può essere costretta a scaricare gigabyte di materiale a causa di asset da riscaricare. Una delle cose da fare per il Gold infatti è senz’altro la verifica di tutti gli asset del gioco perchè è fondamentale che gli errori all’interno di essi siano minimi. Patchare qualche asset qui e lì va bene, mandarli in gold tutti sbagliati è pessimo poichè sostanzialmente costringe il cliente (che ha appena speso un bel po’ di soldi per il gioco) a riscaricare da internet praticamente tutto il programma. Pessima figura.

Inoltre, il problema è di reputazione e di “psicologia” del giocatore. Molti giocatori di MMORPG comprano i giochi appena escono per poter avere subito un vantaggio di tempo sugli altri giocatori. Vogliono essere i primi a fare una certa cosa e molti sono anche molto determinati e competitivi in questo. L’installazione di un client di svariati giga può impiegare diverso tempo, anche un’ora o due. Se a questo tempo aggiungi il tempo di download e di installazione di una patch enorme a causa di una versione gold (ovvero in buona sostanza quella che viene venduta) confezionata male, l’incazzatura è assicurata. Senza contare poi le persone che non godono di una connessione incredibilmente veloce: per questi ogni patch è un calvario interminabile.

Quello che sto facendo in questi giorni esula in gran parte dal ruolo di progettista AI che tecnicamente ho. Mi sono infatti fatto carico, devo dire con piacere, dell’ottimizzazione dei tempi di caricamento del client, in particolar modo analizzando gli errori prodotti dal client e distribuendo ai vari team la lista degli errori di pertinenza e il modo in cui correggerli (quando disponibile). E’ un compito devo dire molto interessante, ti da la possibilità di toccare con mano davvero tutti gli aspetti del gioco da un punto di vista strettamente tecnico, dalla gestione dei dati al motore grafico fino ad addirittura la messaggistica di rete.

Ci sono ovviamente anche dei lati negativi, lo scorso weekend mi hanno chiesto di andare in ufficio e questo weekend sta succedendo di nuovo. Inoltre pare che abbia fatto un COSI’ buon lavoro che oltre a lavorare nel mio team in pratica gli altri team leader mi chiedono “in prestito” perciò sto lavorando un po’ con tutti. Non è intrinsecamente una cosa negativa ammetto, ma mi complica la vita dover cambiare contesto lavorativo di continuo.

Martedi mattina comunque spediamo tutto e magari mi prendo un giorno di ferie, magari festeggiando con i premi di produttività che danno la settimana prossima :).

Annunci

5 Risposte to “Gold!”

  1. Mitch Says:

    ma come?! Sei li da 3 settimana e ti danno gia’ i premi produttivita’! Bhuu, ma in Norvegia fate solo baldoria!
    :*

  2. Daemoniron Says:

    Interessante.
    ma lasciando perdere che sei pagato per programmarlo, vale la pena comprare conan?

  3. osloninja Says:

    Questa è una domanda a cui non posso rispondere direttamente, non voglio questa responsabilità :).

    Ti do però alcuni elementi per valutare se il gioco fa per te o no. Nella mente del creatore del gioco, Gaute Godager, il gioco è incentrato completamente sul combattimento. Il mondo in cui si gioca è oscuro, tetro, brutale, il combattimento è frequente, sanguinoso e molto crudo. I personaggi possono perfino eseguire fatality (si chiamano proprio così, come in Mortal Kombat) particolarmente cruente.

    I punti di forza del gioco a mio parere sono senz’altro le visuali stupende, a livello grafico è un gioco eccezionale se si ha la possibilità di abilitare tutto al massimo. La mia workstation al lavoro è un intel dual core 2,66 con una 8800 GTS e quando abilito tutto è stupendo. Non commento sulla performance perchè al momento non sono in grado di dare una valutazione, stiamo lavorando proprio sulle ottimizzazioni ora quindi dire ora che il gioco scatta è come dire che una macchina con tre ruote sole è instabile, mancano dei pezzi.

    Altro punto di forza del gioco sono le quest, sono state scritte da un team creativo davvero molto valido, competente e preparato. Probabilmente sono l’aspetto più piacevole del gameplay: tra cutscene, dialoghi, eventi interessanti e piuttosto variegati, la storia del gioco si svolge in maniera davvero molto piacevole (certo chiaramente inframezzata da tanti combattimenti :D).

    Altri aspetti interessanti del gioco che suppongo siano quello che alla fine porta i giocatori al mmorpg sono la possibilità di costruire città gestite dalle gilde con relativa possibilità di assediare e conquistare quelle delle altre gilde. C’è poi un esteso sistema di PvP su cui non posso dire molto perchè non sono un grande amante del PvP, ma immagino che se piace il solito combattimento brutale, piacerà anche il PvP.

    Insomma, per farla breve, il gioco è graficamente bello e offre un gameplay incentrato primariamente sull’azione inframezzata da belle scene. L’end game è costituito dai soliti raid dungeon con pezzi di armature sgrave inframezzato da attività di massive PvP.

    Direi che è più o meno tutto, la scelta poi sta a te :).

  4. Gio Says:

    Descritto cosi’ sembra interessante e forse un’alternativa per staccare un po’ da WoW. Specie per chi come me ama leggere i testi delle quest, imparare la storyline e cosi’ via. (Anche se ammetto che alla decima questo del tipo “vai la fuori e prendimi 10 code di lupo” la mente comincia a vacillare, specie quando sembra che esistano “lupi senza coda”…)

    Ora, non so quanto puoi e non puoi dire quindi faccio la domanda, alla peggio mi ti puoi “trincerare” dietro un “potrei dirtelo ma poi dovrei ucciderti”. 😀
    Quello che in WoW e’ decisamente migliorabile e’ il crafting. In parole povere, salvo qualche eccezione, gli item crafted sono risibili (specie da qualche mese a questa parte).
    In AoC hanno tolto di mezzo direttamente questo aspetto o gli hanno dato uno spazio “decente”? (Dove con decente intendo che prima di buttarlo via in favore del drop del tal boss ci si deva pensare un po’)

  5. osloninja Says:

    Da quello che ho visto, non metterei il crafting tra i punti di forza del gioco. C’è un bel sistema di quest che coinvolgono il crafting, in pratica si diventa bravi questando più che sparando soldi nel crafting, il che mi sembra piuttosto positivo. Chiaramente per fare la roba veramente grossa servono drop epic. La forza degli oggetti creati con gli epic è ancora sotto discussione.
    Non prenderei AoC “perchè il crafting è figo” quindi.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: