Indiana Jones e il Qualcosa boh… delle Cose

Forte di due biglietti gratuiti per il cinema offertimi dalla mia “munifica” megaditta, oggi sono andato al Colosseum di Majorstuen (il più grande cinema THX del mondo, giusto così tanto per) a vedere l’ultimo film di Stargate, pardon X-Files, pardon Indiana Jones.

Un Harrison Ford invecchiato ma sempre con un grandissimo carisma accompagna lo spettatore in una sequenza di scene totalmente scorrelate tra loro e prive di alcun senso o connessione con le altre. Una collezione di scene “stile Indiana Jones”, messe insieme in un frittatone di autocitazioni (carine), sequenze di azione (belle), il solito cattivo (piatto e privo di carattere… dove sono i nazisti!) e forze sovrannaturali (…).

E qui casca l’asino. Nei Predatori dell’Arca Perduta, avevamo i fantasmi dell’Arca. Nel Tempio Maledetto, il sacerdote di Kali strappa il cuore alle vittime sacrificali e queste sopravvivono. Nell’Ultima Crociata c’è addirittura il Graal. Tutte forze mirabolanti ma misurate, dosate. Non voglio guastarvi il film in alcun modo, ma se lo andate a vedere si capisce già dai primi 15 minuti dov’è che si vuole andare ESATTAMENTE a parare ovvero verso il ridicolo. Per usare una espressione colorita ma che credo che renda bene l’idea, direi che lo sceneggiatore (George Lucas) ha pisciato fuori dal vaso. Ma non un pochino sul bordo, proprio nel bagno del vicino.

In definitiva le scene d’azione, le citazioni e la musica ti fanno passare una bella serata, ma cavolo questo non è un film di Indiana Jones, è una sorta di filmetto fanservice nello stile giapponese, rilasciamo qualcosa solo perchè i fan ci stanno facendo due scatole così che vogliono un film nuovo (Burst Angel DX-1 anyone? :D). Mi sono fatto due risate giusto perchè c’era il mio amico Asdrubale con cui ho potuto dibattere sulla insensatezza della trama.

In definitiva: non mi aspettavo di divertirmi quanto mi divertivo da bambino con Indiana Jones. Ma cavolo il film di Indiana Stargate X-Files Jones no, e che diavolo. Fortissima delusione.

2/5 – Indegno scempio di una solida franchigia con idee idiote probabilmente originate dal fatto che George Lucas sa pensare solo a Star Wars.

Annunci

4 Risposte to “Indiana Jones e il Qualcosa boh… delle Cose”

  1. Gio Says:

    Sicuramente non e’ il migliore, da questo punto di vista il terzo resta per me IL film di Indiana Jones seguito a breve distanza dal primo, ma e’ nemmeno brutto. Personalmente lo metto sullo stesso piano del secondo.

    Per altro va detto che tra i temi cari alla fanta-archeologia, che alla fine e’ cio’ attorno a cui ruotano le storie di Indy, quello trattato nel film in questione e’ uno dei tanti e non lo trovo cosi’ tanto fuori luogo.
    Per altro l’Arca dell’Alleanza che scatena la furia di Dio e il Santo Graal che cura ferite mortali e dona la vita eterna (a che prezzo pero’!) non mi paiono proprio “dosate” come forze.

    Poi sono d’accordo sulla piattezza dei cattivi e sul fatto che si capisce subito dove si andra’ a parare ma e’ anche vero che erano anni che circolavano voci, mai smentite, su certe “presenze” in questo film.

  2. Elaine Says:

    Il film è davvero un giocattolone, contentino per i fan e succosa trovata commerciale…nulla di più.
    Sopportabile solo se visto in compagnia, preferibilmente cercando di cogliere le citazioni ed evitando di notare i passaggi troppo patetici, tra i quali c’è purtroppo il finale…T__T
    Delusissima…ma non troppo sopresa, ripescare e tirare a lucido (con risultati non troppo felici) le idee degli anni 80, ormai sta diventado una triste consuetudine.

  3. Mitch Says:

    Concordo con la recensione. Dopo 5 minuti di film si capiva gia’ tutto. Prima c’erano i nazi, ora ci sono i russi, prima c’era l’arco/graal ora c’e’ il pietrone di cristallo. Prima c’era la corsa in mezzo alla foresta inseguito dai cattivi finche’ non si arrivia al tempio pieno di tesori smodati di cui Indy se ne sbatte i maroni per andare invece nella stanzina dove c’e’ il soprannaturale e quando arriva lui, arrivano anche i cattivi che gli puntano le pistole addosso e rubano il segreto, e poi lo usano, e poi crepano….. ora…. uhm… la stessa cosa? duh…

  4. fede.com Says:

    pessimo e deludente…. ma c’era da aspettarselo… anch’io ne ho scritto in termini non proprio edificanti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: