Avere il papà gerarca è comodo, ma non risolve l’ignoranza…

Non ho saputo resistere e quindi aggiorno il blog. Si è conclusa lietamente l’odissea di Renzo, il giovine bocciato a luglio alla maturità scientifica.

Dopo essere tornato a casa in lacrime, strepitando per l’iniquo trattamento della commissione d’esame, aveva provocato la dura reazione del padre gerarca. Probabilmente il ragazzo non si aspettava una mobilitazione così sviluppata ma dopo l’arrivo di, udite udite, ispettori del ministero littorio per la cultura di stato, il giovine ha potuto sostenere nuovamente l’esame.

Risultando nuovamente respinto. Sarò candido e sincero, se lo avessero promosso probabilmente starei scrivendo che le pressioni del gerarca hanno fatto breccia e la commissione ha chinato la testa di fronte al manganello (verde) e al ricino. Invece no, oggi scriviamo una pagina di storia scolastica ordinaria, quella di un somarello che nel 2007 si è visto respingere, nel 2008 allo stesso modo e, come in gran parte dei casi di zucconeria, ripetere l’esame all’infinito non aiuta a ottenere una promozione.

Un plauso al coraggio della commissione, se avete bisogno di un posto per dormire qui in Norvegia, ne ho un paio. Sbarrate le finestre e serrate le porte, in attesa delle squadracce verdi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: