Caccia all’appartamento

Salve a tutti! Come ovvio, è ora di cercarsi un posto dove vivere dato che il mese di ospitalità della megaditta scadrà ai primi di Settembre.

Cercare casa a Oslo come ricorderete è stato uno strazio, coronato poi da un posto che di buono aveva solo la posizione. Lasciamo perdere ormai quello schifo di casa che avevo, ma ricordo per convenienza collettiva il modo in cui si trova una casa in Norvegia: si usa il portale delle meraviglie ovvero www.finn.no. Su Finn si trova di tutto, dagli appartamenti in affitto agli annunci di lavoro. Se avete qualcuno che sa il norvegese che vi aiuta a navigare nel sito, troverete molti annunci. A Oslo la rapidità con cui i posti decenti escono dal mercato è di circa 24 ore: se un posto è bello, ha un buon prezzo e non parlate il norvegese, frequentemente potete già scordarvelo. La dimensione tipica dei monolocali è di circa 25-40 mq, con infrequenti punte verso i 50. Aspettatevi di pagare tranquillamente 1000 euro al mese di affitto, anche se vivete in un periferico tugurio.

Vediamo un po’ invece come funziona qui a Montreal. C’è anche qui un sito web molto utilizzato che è kijiji (http://montreal.kijiji.ca per montreal, c’è anche per altre città del canada), oltre ovviamente all’onnipresente craiglist (http://www.craigslist.org), entrambe le soluzioni sono molto accessibili ma bisogna essere piuttosto fortunati. La chance di bidoni infatti, specie su craigslist, è piuttosto elevata. Inoltre, se cercate un posto in centro è assai improbabile che l’annuncio sia messo su sistemi così “dozzinali” (ebbene sì, c’è la puzza sotto al naso certe volte).

Il modo migliore di trovare un posto dove vivere qui è invece usare un agente immobiliare. Ce ne sono tantissimi e la cosa più interessante è che i loro servizi sono gratuiti poichè vengono pagati dal padrone di casa quando la proprietà viene affittata. Il mio agente è un esuberantissimo amico del nostro amministratore qui in Canada. Frizzante come pochi è disposto a scorrazzare tutti quanti per la città in visita di questo o quell’appartamento. Fa il suo lavoro da venti anni e si vede, ha una disinvoltura notevole quando si tratta di esaminare le proprietà, scopre immediatamente falle e difetti ed ha un ottimo gusto.

Questo sistema mi sta permettendo di cercare casa con più relax rispetto a Oslo dove sostanzialmente l’aiuto che ho ricevuto è stato: “Segnalaci gli annunci che ti piacciono, telefoniamo per te e ti fissiamo le visite, poi vacci”, anche se c’è un piccolo importante dettaglio che voglio portare all’attenzione di tutti.

L’agente immobiliare è ottimo e gentilissimo, ma il sistema funziona così: la paga dell’agente immobiliare è tipicamente pari al primo mese di affitto. Ne consegue che il vostro agente immobiliare ha sì interesse a trovarvi una casa ma non ha alcun interesse ad abbassarvi l’affitto. Secondo la regolamentazione del Quebec (o forse del Canada, non ne sono sicuro), quando si vuole affittare un posto si firma una Impegnativa di Affitto (Promise to Lease) in cui si chiede al padrone di casa a che condizioni si vuole affittare un posto. C’è molto gioco al ribasso qui in città, perciò se per un posto vengono chiesti, per fare un esempio, 1000 $ di affitto, spesso si riesce a tirare il prezzo verso gli 800-900 a seconda del quartiere.

Il vostro agente con grande probabilità vi scoraggerà dal trattare troppo sul prezzo ma ecco un ottimo suggerimento che ho ricevuto ieri: dite all’agente che siete disposti a fare il cosidetto match del prezzo. In altre parole, dato che il primo mese dell’affitto è dato all’agente, dite all’agente che se vi fa ottenere un affitto più basso, gli pagherete la differenza tra lo sconto e l’affitto inizialmente richiesto dal padrone di casa. E’ un ottimo modo per usare bene i propri soldi :).

Per dare un po’ di riferimenti rispetto a Oslo, qui il tipico monolocale comincia dai 40 mq e va verso i 60 mq, con prezzi variabili tra i 1200 $ del centro e i 700 $ delle periferie più scomode.

Saluti di oggi a Fra anche se me la deve pagare perchè non mi ha detto che c’era Felicia Day a Montreal :D.

Annunci

4 Risposte to “Caccia all’appartamento”

  1. Bosk Says:

    Quando parli di $, parli di US$ o CN$ ?
    Comunque vedo che anche li’ gli affitti per quelle metrature non si discostano molto dai centri cittadini italiani (facendo l’equazione “alla Apple” 1 $ = 1 €) 🙂

  2. socrates Says:

    ehi Osloninja!, che fine hai fatto?

  3. Consuelo Says:

    Ciao,
    benvenuto nel nostro meraviglioso Canada! Saluti da Terranova da una antropologa italiana (vissuta in molti paesi) che adesso vive tra Canada e Lapponia svedese e che a settembre se ne va a fare fiedwork per un anno su una isoletta nel nord della Norvegia.
    Oh Canada…
    Consuelo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: